PROGETTO COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA – POR FESR 2014-2020

POR FESR LAZIO 2014-2020

BANDO “Digital Impresa Lazio”, DET. N. G08196 del 17/06/2019
“Sicurezza Informatica & Smart-working”
DOMANDA n. A0322-2019-28887, CUP F54E20000190004



DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il Progetto prevede l’implementazione di nuovi sistemi di sicurezza digitale e sistemi integrati per applicazioni a supporto dello smart-working. La necessità di nuovi sistemi di sicurezza muove dal fatto che in questi anni l’azienda, anche a fronte della digitalizzazione degli archivi, è stata soggetta ad un flusso di dati in continuo aumento. I sistemi di sicurezza a disposizione non garantiscono piena protezione dei dati sensibili e non delle aziende clienti o della CTA stessa; si rende quindi urgente rinnovare i sistemi di sicurezza informatica a disposizione. Parallelamente all’intervento in sicurezza digitale, CTA ha intenzione di adottare soluzioni a supporto dello smart-working, nell’intento di offrire maggiore flessibilità lavorativa ai suoi dipendenti, in particolar modo i progettisti, per stimolare una riduzione dello stress da lavoro nel lungo periodo. Si stima che tale innovazione determini benefici per l’azienda, anche in termini di qualità del lavoro.

FINALITÀ

Attraverso l’intervento in sicurezza digitale, CTA vuole incrementare il livello di sicurezza nella gestione dei dati appartenenti ai suoi clienti, tutelandosi maggiormente dalle minacce del web, sempre più mirate e in grado di intaccare sistemi informatici un tempo considerati più che sicuri. Gli attuali sistemi di sicurezza informatica non garantiscono all’attività aziendale il livello di sicurezza di cui ha bisogno, soprattutto se si pensa ai dati sensibili appartenenti alle aziende clienti, e all’archivio dei progetti custodito in formato digitale all’interno dei server aziendali.

RISULTATI

Si stima che l’implementazione di sistemi e applicativi a supporto dello smart-working possa stimolare, nel lungo periodo, una riduzione del livello di stress da lavoro dei progettisti, aumentandone di conseguenza la resa qualitativa in termini di lavoro, generando un beneficio generalizzato per tutta la filiera produttiva e l’attività aziendale più in generale. La scelta di questa tipologia di software è stata guidata anche dal grado di formazione tecnica e digitale dei progettisti, trattandosi di sistemi relativamente semplici per modalità di utilizzo.

SOSTEGNO FINANZIARIO RICEVUTO

A fronte di un investimento di € 24.994,61 è stato deliberato un contributo a fondo perduto di € 12.247,36 pari al 49% delle spese ammissibili.